Archivio mensile aprile 2017

Digeneralmanager

Primarie del Pd – Marino: “Bellissima giornata, grande partecipazione. Eccellente risultato per Renzi, ha vinto la democrazia”.

Marino primarie“E’ stata una giornata bellissima, caratterizzata da una grande partecipazione, che ha dimostrato una volta di più la vitalità del popolo del Partito Democratico”. Così si è espresso il sindaco di Caserta e componente dell’Assemblea Nazionale del Pd, Carlo Marino, che ha commentato i risultati provenienti dai 3 seggi allestiti in piazza Vanvitelli a Caserta in occasione delle primarie del Partito Democratico. “Possiamo senza dubbio parlare di una vittoria del Pd nel suo complesso, che ha smentito i cattivi profeti che prevedevano una scarsa partecipazione. E invece – ha proseguito Marino – il Partito Democratico riesce ancora a mobilitare il suo elettorato in maniera massiccia, confrontandosi su temi concreti e sulle reali problematiche dei cittadini. Il Pd è l’unico partito in Italia a farlo in maniera seria e così partecipata”. Il sindaco di Caserta, poi, ha commentato anche il risultato conseguito a Caserta dalla mozione Renzi: “Siamo di fronte ad un’ottima affermazione, – ha spiegato – che denota il radicamento della componente renziana sul territorio casertano. Sono certo che a livello nazionale Matteo Renzi saprà ridare slancio al partito, riproponendolo come solida forza di governo, mentre a livello locale la sua affermazione darà ulteriore impulso al Pd, che sarà sempre più il punto di riferimento per l’amministrazione dei territori”.

 

Digeneralmanager

La Juve Caserta perde il derby di Avellino con una buona prestazione. Finisce 79 a 75

dell'agnelloLa Juve Caserta sta finendo il campionato con onore. Una buona partita contro una squadra sulla carta decisamente piu’ forte e con ambizioni superiori nei prossimi playoff , gara che si poteva anche vincere se ci fosse stato il solito apporto di Watt anche nella prima parte di gara. La Juve e’ stata sempre in partita e nel finale ha avuto la possibilita’ di portare a casa un successo prestigioso che avrebbe dato la giusta soddisfazione ai tifosi casertani. Speriamo di chiudere domenica al Palamaggio’ con una vittoria su Sassari e salutare i tifosi che sono gia’ in ansia per il futuro della societa’,  particolarmente difficile a meno che non intervenga qualche fatto nuovo nel mese di maggio. Sara’ importante una buona presenza di pubblico per l’ultima partita casalinga del campionato di buon auspicio per il futuro del basket a Caserta.

Digeneralmanager

La I.B.G. e Pepsi sostengono le attivita’ del Centro Parrocchiale di Don Stefano Giaquinto

 don ciottiLa I.B.G. S.p.A. e PepsiCo Italia, nell’ambito di un articolato programma di Corporate Social Responsibility, sostengono, per il quinto anno consecutivo, le attività che don Stefano Giaquinto conduce a Casagiove  presso il Centro Parrocchiale “San Vincenzo Dé Paoli” e presso l’Oratorio “San Michele Arcangelo“. Nei giorni scorsi, nel corso della cerimonia inaugurale del presidio “Mario Diana”,  ha avuto luogo la presentazione del progetto “La legalità mette le radici”, sostenuto da PepsiCo Italia e dalla I.B.G. S.p.A., nell’ambito del quale sono previste attività didattiche e ludico-ricreative riservate ai bambini e agli adolescenti e che si svolgeranno gratuitamente presso l’Oratorio “San Michele Arcangelo” di Casagiove  Insieme con don Stefano Giaquinto, sono intervenuti:

  • Don Luigi Ciotti, Presidente Nazionale di Libera – Associazione, Nomi e Numeri contro le mafie;
  • Marcello Pincelli, Amministratore Delegato di PepsiCo Italia;
  • Roberto Veggian, Franchise Director di PepsiCo Italia;
  • Rosario Caputo, Presidente di I.B.G. S.p.A.

Il sostegno di PepsiCo Beverages Italia e I.B.G. SpA, consentirà a circa mille ragazzi di partecipare gratuitamente ai seguenti Laboratori, guidati da animatori esperti nelle varie discipline:  Laboratorio di Evangelizzazione; Laboratorio di attività educative e didattiche per recupero abilità e conoscenze disciplinari;  Laboratorio di Basket e Calcetto ; Laboratorio di Decoupage e Pittura, Laboratori di Canto, Ballo e Teatro , Laboratorio di Informatica ,  Laboratorio di Inglese. Grazie alla sensibilità di Marcello Pincelli, Roberto Veggian e Rosario Caputo – ha affermato don Stefano Giaquinto – è possibile porre in essere, quotidianamente, una serie di attività, sia didattiche, sia ludico ricreative che ci consentono di avvicinare i più giovani ai valori cristiani e, soprattutto, di allontanarli dalle tentazioni della strada. Le iniziative che portiamo avanti nella nostra Parrocchia si configurano come importante occasione di rilancio dell’impegno comune, con l’obiettivo di rafforzare, soprattutto tra i più giovani,  il senso civico e religioso ed il sentimento di comunità”. “La IBG SpA da un lato e PepsiCo Beverage Italia da un altro – ha aggiunto Rosario Caputo, Presidente di IBG SpAsostengono convintamente le meritorie attività di Don Stefano Giaquinto, un sacerdote modello che per noi e per l’intero territorio rappresenta un esempio di carità cristiana e, soprattutto, un presidio inossidabile di legalità. L’attenzione e la presenza di Don Luigi Ciotti sono il segnale dell’indefettibile impegno profuso quotidianamente da Don Stefano”.

Digeneralmanager

Nuovo successo con il tennis in piazza Vanvitelli a Caserta

tennisSi è svolta nella mattinata di domenica stamane in piazza Vanvitelli a Caserta, la seconda delle manifestazioni che precedono la XXX edizione del torneo Internazionale Femminile “Città di Caserta”, “Power Gas Tennis Cup” prevista dal 20 al 28 maggio 2017 sui campi del circolo tennis di via Laviano. Dopo la prima esperienza dello scorso 22 aprile all’Outlet La Reggia, i giovani atleti e lo staff del circolo casertano coordinati dal tecnico nazionale Benito Tricarico, dal maestro federale Antonio Bertamino e dagli allenatori istruttori federali Walter Nocerino, Antonio e Stefano Tricarico, sono stati nuovamente protagonisti. Stavolta nel centro storico del capoluogo, in piazza Vanvitelli, su di un campo in miniatura in erba sintetica, allestito al centro della piazza, gli allievi della scuola d’addestramento di Caserta hanno coinvolto i bambini presenti, oltre un centinaio, dando loro la possibilità di partecipare ad una mini lezione introduttiva. Ai più interessati, sarà concessa una prova gratuita completa sui campi di via Laviano. «Abbiamo scelto queste iniziative per far conoscere ai più piccoli il tennis – ha spiegato il maestro Benito Tricarico – e soprattutto per presentare a tutti la trentesima edizione del torneo internazionale femminile. Nel corso delle precedenti edizioni, hanno partecipato al torneo casertano giovani atlete che poi hanno fatto la storia del tennis mondiale. Pertanto invitiamo tutti gli sportivi ad assistere al torneo che si svolgerà sui campi del tennis club in via Laviano a Caserta. L’ingresso è gratuito”. Sarà il presidente del circolo tennis di Caserta, il notaio Fabio Provitera a presiedere la conferenza stampa di presentazione degli “internazionali” casertani, prevista alle 16 di sabato 13 maggio 2017 presso la sede del sodalizio in via Laviano 1 a Caserta. Nel corso della conferenza sarà annunciata la pubblicazione di un almanacco riepilogativo delle edizione svoltesi dal 1982 al 2017, con tutti i tabelloni e le curiosità e la vera novità del trentennale: l’emissione di un annullo filatelico celebrativo della manifestazione per il primo giorno di gara previsto per il 20 maggio.

Digeneralmanager

Maddaloni alle elezioni – Sferragatta spiega il perché del sì a Razzano: un Puc a “zero” case e l’impegno per l’apertura del casello autostradale

 

razzano«Dopo un’attenta riflessione condivisa con l’intero gruppo dirigente cittadino e sostenuta dalla  segreteria provinciale, abbiamo deciso di aderire alla coalizione del candidato sindaco Giuseppe Razzano perché riteniamo che sia l’unica che possa garantire alla città di Maddaloni di superare una fase storica di particolare criticità dovuta agli errori amministrativi del recente passato e all’isolamento istituzionale in cui si trova il nostro Comune». A dichiararlo è Nunzio Sferragatta, responsabile per la campagna elettorale dell’Udc a Maddaloni. «Il nostro sì a Razzano, chiaramente, si fonda anche su alcune questioni programmatiche che abbiamo sottoposto al candidato sindaco – ha sottolineato Sferragatta – lavoreremo per sbloccare in tempi rapidi l’iter per l’apertura del casello autostradale che diventa un’infrastruttura strategica per Maddaloni, dal momento che la nostra città diventerebbe cerniera tra l’area beneventana e quella del napoletano. Nella nostra agenda troverà spazio la riqualificazione urbana con la restituzione alla città di spazi ed opere che, attualmente, sono inutilizzate come la caserma dell’Annunziata. Il nostro avvicinamento al progetto Razzano è nato dalla volontà del candidato sindaco di realizzare un Puc a “zero case”. Sottoscriviamo in pieno questa idea dal momento che riteniamo che oggi Maddaloni abbia la necessità di ottimizzare gli spazi esistenti e non di agevolare una cementificazione che non troverebbe riscontro con nuovi residenti. Ci sono tantissimi alloggi liberi in città, realizzarne di nuovi significherebbe non avere il termometro di quella che oggi è la realtà di Maddaloni».

Digeneralmanager

La comunità scolastica di Grazzanise in lutto per la scomparsa di un autentico educatore

maestro Petrillo In lutto la comunità scolastica locale per la scomparsa di un autentico educatore, il maestro elementare Giannino Petrillo, spentosi nel primo pomeriggio di ieri, 28 aprile, a 63 anni, lasciando alle giovani generazioni del paese una grande lezione di pensiero e di vita. La conferma si è presto avuta, oggi, con la folta partecipazione al corteo funebre e durante il rito religioso presieduto nella “chiesa madre” da Don Raffaele D’Agosto per l’ammirevole invito ricevuto dal giovane parroco Don Giovanni Corcione che umilmente s’è riservato le funzioni di concelebrante. Un ensemble di valenti musicisti e cantori, egregiamente diretti dal M° Angelo Cepparulo, ha reso ancor più solenne la liturgia alla quale hanno preso parte, visibilmente commossi, gli alunni di Petrillo frequentanti le classi quarte di scuola primaria del plesso “Don Milani”, tanti colleghi dell’istituto comprensivo di Grazzanise, il sindaco Vito Gravante, vari amministratori comunali e moltissimi amici, tutti stretti intorno alla moglie Teresa, ai figli Raffaella e Salvatore, ai fratelli Pasquale e Aldo e agli altri familiari affranti. Al termine della concelebrazione eucaristica al maestro Petrillo hanno voluto rivolgere l’estremo e riconoscente saluto la dirigente scolastica Roberta Di Iorio, l’insegnante Mara Papa e la nipote Antonella Raimondo: concordi le manifestazioni di profondo affetto e di sincera stima per l’uomo e per il professionista. Ma il rimpianto s’è sciolto perfino in pianto quando al microfono si sono accostate tre alunne che al loro amatissimo maestro hanno dedicato ricordi pensieri colmi di nostalgica gratitudine. Toccante, ad un certo punto, la dichiarazione di sconfinato amore della seconda fanciulla: “Caro maestro, ti abbiamo voluto bene – ha detto – ti vogliamo bene e ti vorremo bene sempre”. Parole e lacrime consacrate dalla dorata innocenza dell’età.

Il maestro Giannino Petrillo soffriva da oltre un anno e ha saputo soffrire con la stessa generosa forza con cui ha saputo insegnare ed affrontare le asprezze dell’esistenza. Aprile, il mese della piena primavera, è stato implacabile con lui, come lo fu nel 2016 col fratello maggiore Raffaele al quale egli volle dedicare una struggente orazione funebre nella stessa chiesa che oggi ha accolto le sue spoglie mortali. Certamente rimarrà vivo, e non solo in ambito scolastico, il ricordo della grande testimonianza culturale e sociale di un latinista che, peraltro, coltivò l’amore per la poesia e per il teatro.

Raffaele Raimondo

Digeneralmanager

I Tesori della Campania realizzata dal Liceo Artistico “San Leucio”

liceoDal 6 al 7 maggio, dedicata ai “Tesori nascosti della Campania”, una due giorni fortemente voluta dall’amministrazione comunale e realizzata dal Liceo Artistico “San Leucio” di Caserta in collaborazione con l’istituto Mattei di Caserta. Tema della manifestazione “Il territorio di Castel Morrone tra arte, storia, paesaggio e natura”. Il percorso artistico è stato realizzato nell’ambito delle esperienze formative di alternanza scuola-lavoro del Liceo Artistico San Leucio in sinergia con il Consiglio per la ricerca e la sperimentazione in agricoltura, il centro di ricerca per l’olivicoltura, frutticoltura e agrumicoltura e l’Istituto Mattei. Dalle 10.30 alle 17 delle due giornate sarà possibile visitare una serie di mostre permanenti. “Erbari con visite guidate – La frutta in guscio, tradizioni del nostro territorio”, “I Trecento” di Castel Morrone, “Le fate dei tre mondi”. Durante la manifestazione saranno raccontate filastrocche e poesie popolari, andrà in pista la quadriglia, saranno eseguiti canti tradizionali, giochi di un tempo, sfileranno abiti ispirati ai fiori; sarà possibile degustare prodotti a base di erbe spontanee preparati dall’associazione Casa Betania Anspi. I lavori sono stati curati da Camilla Tariello, Mimmo Di Dio, Adele Cozzella, Vittorio Di Tommaso, Angela Tartaro, Antonia Scognamiglio, Giuseppe Sebastianelli, Marcello Tariello. L’evento si svolgerà nello scenario storico – naturalistico del castello medievale di Castel Morrone e dell’ambiente circostante. Sono previste iniziative volte alla diffusione della conoscenza del territorio e della sua promozione turistica.

Digeneralmanager

CASAPULLA – VISITA ALLA SRI DI GRICIGNANO ED INCONTRO INFORMATIVO SUL COMPOSTAGGIO PER GLI ALUNNI DELL’ISTITUTO ‘SFROFFOLINI’

ompostaggioSettimana dedicata alla divulgazione della cultura del riciclaggio dei rifiuti a Casapulla. L’assessora alla Pubblica Istruzione Anna Di Nardo, delegata dell’amministrazione comunale coordinata dal sindaco Michele Sarogni, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo ‘Stroffolini’ diretto dalla preside Maria Carmina Giuliano, ha organizzato un percorso didattico presso l’impianto SRI di Gricignano d’Aversa. Lunedì 24 aprile i ragazzi delle prime classi della secondaria hanno avuto modo di conoscere l’intero di recupero dell’imballaggi di scarti, finalizzato alla rigenerazione della plastica. Nella giornata di giovedì 27 aprile, presso la Sala Convegni del plesso scolastico cittadino si è tenuto un incontro formativo sulle tecniche di compostaggio dedicato agli alunni del quinto anno della primaria, che hanno avuto modo di conoscere come gestire  le quattro compostiere donate dall’amministrazione comunale coordinata dal sindaco Michele Sarogni.

Digeneralmanager

Le primarie e la forza del PD

ponticorvo pd alvignano«La forza del Pd è nella capacità di coinvolgere la base e di renderla protagonista della scelte importanti. La democrazia e la partecipazione hanno fatto in modo che in pochissimo tempo il Pd divenisse il primo partito italiano. Per rispetto di quelli che sono i valori fondanti del nostro partito invito tutti a partecipare alle primarie di domani senza dare alcuna indicazione di voto. La mia vittoria, la vittoria del nostro circolo, sarà quella di avere un gran numero di elettori al seggio che liberamente e democraticamente sceglieranno chi tra Emiliano, Orlando e Renzi (in ordine rigorosamente alfabetico) meglio li rappresenterà. Ciascun candidato, per quello che ha saputo dare alla politica nel corso della sua attività, meriterebbe di essere votato perché, con le sue peculiarità, è interprete autorevole di quelli che sono i valori del Pd. Dal momento, però, che da segretario ancorché da militante, ritengo che prima degli uomini ci sia il partito, non intendo parteggiare per nessuno, pur avendo la mia idea su chi, in questa fase storica sia l’uomo giusto per guidare il Pd perché, indipendentemente, da chi riuscirà ad imporsi alle primarie, sarà il nostro segretario». A dichiararlo è Giuseppe Ponticorvo, segretario del Partito democratico di Alvignano.

Digeneralmanager

Operazione della polizia nei pressi della Reggia Vanvitelliana

Controlli-della-polizia-sulla-stradaLa Polizia di Stato di Caserta, unitamente a due equipaggi del reparto prevenzione crimine Campania ha proceduto a contravvenzionare C.S. classe 1977, in quanto esercitava, in prossimità della Reggia vanvitelliana, attività di parcheggiatore abusivo, con relativo sequestro di un ciclomotore in quanto privo di assicurazione; contestualmente all’interno del parco della Reggia sono stati operati serrati controlli di cui appresso si illustrano i risultati.

Nel mattinata odierna, gli Operatori della Squadra Volante della Questura di Caserta, unitamente a due equipaggi del reparto prevenzione crimine Campania, nell’ambito della attività di prevenzione dei reati in genere ed in virtù dell’intensificazione dei servizi d’istituto volti al contrasto del fenomeno dell’abusivismo nell’area della Reggia di Caserta, hanno proceduto a contravvenzionare C.S. classe 1977, in quanto esercitava attività di parcheggiatore abusivo, con relativo sequestro amministrativo di un ciclomotore in quanto privo di assicurazione.

In data 28/04/2017, la Polizia di stato di Caserta, Squadra volante, interveniva all’interno del parco della Reggia ove procedeva al controllo di F.L. classe 1976, la quale veniva sanzionata, con relativo sequestro amministrativo della merce, in quanto esercitava attività di commercio al dettaglio su area avente valore storico, artistico e ambientale mediante la vendita di souvenir e oggetti vari in violazione dell’obbligo di autorizzazione di cui agli artt. 31 co 2 e 37 co2 della Legge regionale n.1 del 9/1/2014.

Nella medesima giornata, sempre all’interno del parco della reggia, è stato rinvenuto uno zaino, ben occultato nella boscaglia, contenente il seguente materiale: Nr. 236 calamite di vario genere e nr. 70 collanine.

Il materiale di cui sopra è stato sequestrato e consegnato alla Polizia Municipale di Caserta.