Approvato dal Consiglio comunale di Caserta il Regolamento dei beni mobili e immobili

Digeneralmanager

Approvato dal Consiglio comunale di Caserta il Regolamento dei beni mobili e immobili

 

marinoIl Consiglio Comunale ha approvato, nel corso della seduta odierna, il “Regolamento dei Beni Mobili e Immobili”, la cui proposta presentata dall’assessore al Patrimonio, Alessandro Pontillo, era stata deliberata dalla Giunta Comunale nel dicembre scorso. L’obiettivo del nuovo regolamento è la gestione efficiente di beni mobili ed immobili del patrimonio comunale, attraverso procedure amministrative certe e riconosciute. Il Regolamento disciplina tutti i beni di qualsiasi natura ed i diritti di pertinenza del Comune di Caserta ed, in particolare, definisce i principi generali e le modalità di inventariazione, gestione e dismissione degli stessi. Su proposta del consigliere Emiliano Casale, poi, accolta dall’intera maggioranza consiliare, è stato anche approvato un emendamento che prevede per i beni eventualmente affidati alle associazioni la necessità di una relazione semestrale che permetta di valutare i servizi offerti alla collettività.

“Il nuovo regolamento – ha spiegato il sindaco Carlo Marino – ci consente di mettere ordine in un settore per troppo tempo trascurato. Finalmente sono state definite modalità precise di acquisizione, di utilizzo, di concessione e di alienazione di ogni tipo di bene comunale, mobile ed immobile, che ora potrà essere inventariato e valutato anche in termini economici. Le difficoltà finanziarie che esistono ancora, seppur in gran parte superate grazie alla nostra intensa e lungimirante attività, non permettono più errori e superficialità. Ringrazio tutti i consiglieri – ha concluso Marino – che hanno votato il provvedimento ed anche il relativo emendamento che consentirà di affidare beni comuni ad associazioni solo in caso di una concreta e conclamata attività svolta a favore della cittadinanza”.

Info sull'autore

generalmanager administrator