Il nuovo campionato non è nemmeno iniziato e già emergono i primi intoppi." /> Il nuovo campionato non è nemmeno iniziato e già emergono i primi intoppi." />

Archivio mensile giugno 2016

Digeneralmanager

La Casertana ci ripensa: “Non abbiamo consegnato la fidejussione”

Il presidente Tilia in conferenza stampa

Il presidente Tilia

Il nuovo campionato non è nemmeno iniziato e già emergono i primi intoppi. Alle 19 ci avevano comunicato che il duo Salomone-Nappo avevano consegnato l’intera documentazione per l’iscrizione. Poi alle 23.00 si scopre che manca la fidejussione! Non vogliamo neppure commentare e addossare colpe a uno o all’altro. Davvero incredibile quello che è accaduto oggi con notizie che vengono date in pasto alla stampa per tranquillizzare l’ambiente e invece si dimenticano un piccolo grande particolare. A questo punto bisognerà integrare la domanda con la fidejussione in tempi rapidi avendo così un punto di penalizzazione.

Digeneralmanager

Casertana iscrizione ok, ora via al mercato

lega-pro-logoE’ stata depositata poco fa dal segretario generale Nappo e dal team manager Salomone la domanda di iscrizione al prossimo campionato di Lega Pro. La notizia è stata comunicata direttamente dai dirigenti rossoblù. Tutto l’incartamento è stato consegnato all’ufficio preposto e a questo punto l’attenzione di tutti potrà spostarsi sulle trattative del calciomercato. Da domani si penserà a rinforzare la rosa, a contattare quei calciatori che possono fare al caso del progetto tecnico di mister Incocciati, sperando di poter trattenere qualcuno della passata stagione.

Digeneralmanager

Il Sindaco Marino: “Piena disponibilità per aiutare la Juvecaserta” e Iavazzi ammette: “Farò solo da traghettatore”

Il patron Lello iavazzi

Il patron Lello iavazzi

Oggi, nel primo pomeriggio, il sindaco di Caserta Carlo Marino ha ricevuto, presso la sede del Comune, il presidente della Juvecaserta Basket, Raffaele Iavazzi. Al centro dell’incontro le iniziative da mettere in campo per cercare di garantire un futuro sereno al sodalizio sportivo bianconero in vista della prossima stagione sportiva e, più in generale, degli anni successivi.

“Ho assicurato la mia massima disponibilità – ha spiegato Marino – sin da ora e per i mesi prossimi a cercare la soluzione più idonea per rilanciare la società. La città è pronta ad accogliere iniziative che rendano Caserta ancor di più città del basket. Come sindaco di questa città metterò tutto l’impegno possibile per sostenere la Juvecaserta, così come la Casertana, la Volalto e tutti i sodalizi sportivi, ma anche per favorire ancor di più la realizzazione di eventi che leghino lo sport e il turismo, al fine di promuovere Caserta”.

Al termine dell’incontro, il presidente della Juvecaserta, Raffaele Iavazzi, ha annunciato che provvederà subito a completare le pratiche per l’iscrizione al campionato, inviando in Federazione la fideiussione. “Per ora – ha dichiarato Iavazzi – il compito che sento di portare avanti è quello di traghettare la società fino a quando non interverrà un nuovo gruppo imprenditoriale pronto ad acquisirne il pacchetto di maggioranza. Ringrazio il sindaco Marino per la disponibilità e l’impegno che ha mostrato al fianco della Juvecaserta”.

Digeneralmanager

JuveCaserta, vertice Marino-Iavazzi: ecco com’è andata

marino sindaco festaSi sono incontrati nel primo pomeriggio di oggi il sindaco di Caserta Carlo Marino e il patron della JuveCaserta Lello Iavazzi. Il massimo dirigente bianconero è stato ospite del primo cittadino a palazzo Castropignano, per garantire un futuro sereno al sodalizio sportivo in vista della prossima stagione sportiva e, più in generale, degli anni successivi.

“Ho assicurato la mia massima disponibilità – ha spiegato Marino – sin da ora e per i mesi prossimi a cercare la soluzione più idonea per rilanciare la società. La città è pronta ad accogliere iniziative che rendano Caserta ancor di più città del basket. Come sindaco di questa città metterò tutto l’impegno possibile per sostenere la Juvecaserta, così come la Casertana, la Volalto e tutti i sodalizi sportivi, ma anche per favorire ancor di più la realizzazione di eventi che leghino lo sport e il turismo, al fine di promuovere Caserta”.

Al termine dell’incontro, il presidente della Juvecaserta, Raffaele Iavazzi, ha annunciato che provvederà subito a completare le pratiche per l’iscrizione al campionato, inviando in Federazione la fideiussione. “Per ora – ha dichiarato Iavazzi – il compito che sento di portare avanti è quello di traghettare la società fino a quando non interverrà un nuovo gruppo imprenditoriale pronto ad acquisirne il pacchetto di maggioranza. Ringrazio il sindaco Marino per la disponibilità e l’impegno che ha mostrato al fianco della Juvecaserta”.

Digeneralmanager

Il sindaco Marino ha incontrato il comandante della Brigata Garibaldi

MarinoMInghetti2Stamani, presso la sede del Comune, il sindaco di Caserta, Carlo Marino, ha incontrato il comandante della Brigata Bersaglieri “Garibaldi”, Generale Claudio Minghetti. Da oltre vent’anni allocata nella città di Caserta, la Brigata ha costruito un rapporto molto forte con la città, che è cresciuto nel corso degli anni. Proprio questo legame storico e radicato è stato al centro dell’incontro tra il sindaco e il comandante, che hanno discusso della possibilità di realizzare iniziative condivise per rendere ancora più solido il rapporto tra le due istituzioni. Un esempio chiaro che testimonia la sinergia tra il Comune e la “Garibaldi” è la manifestazione “Flik Flok”, una mezza maratona internazionale giunta quest’anno alla diciassettesima edizione, un evento che valica i confini nazionali e dimostra il chiaro radicamento in città della “Garibaldi”.

Digeneralmanager

Capua, furgone in fiamme: appartiene ad un taxista già preso di mira in passato

autoinfiammeNotte di paura in via Nevio, al parco Soeca. Questa mattina, intorno alle 4, è stato dato alle fiamme un furgone, avvolgendo di conseguenza le auto parcheggiate nelle vicinanze, tra cui una C3. L’allarme è stato lanciato dal servizio di vigilanza che stava pattugliando la zona, che notando le fiamme e fumo nero ha subito allertato Carabinieri e Vigili del Fuoco. Il furgoncino distrutto, appartiene a un noto taxista di Capua, che per la seconda volta subisce analogo danno. I carabinieri, della locale Compagnia di Capua, stanno indagando sul caso, non escludendo alcuna pista. Le cause del rogo sono ancora da accertare e ricostruire.

Digeneralmanager

Colpo VolAlto: dalla Nordmeccanica Piacenza arriva Giulia Pascucci

pascucciColpo da maestro per la VolAlto. Il club rosanero si è aggiudicato, infatti, le prestazioni sportive di Giulia Pascucci. Atleta emergente, di grande prospettiva e con diverse stagioni già all’attivo nella massima serie, la schiacciatrice era inseguita da mezza serie A.  Alla fine ha scelto il team allenato da Gagliardi. “ Appena arrivata la proposta – le parole della forte atleta umbra – sono stata felice e lusingata. Ho voluto sapere che tipo di squadra si stesse allestendo e, una volta capita la competitività della rosa, è stato semplice scegliere”. Nata il 29 settembre 1993 a Gualdo Tadino la neo volaltina è reduce dalla stagione in A1 con la Nordmeccanica Piacenza. Per lei  40 set giocati e 57 punti scritti a referto. L’anno precedente era, invece, con il Bisonte Firenze sempre nella massima serie. “Dopo quest’anno di A1 dove ho avuto poco spazio – racconta la Pascucci –  già alla fine del campionato ero decisa a scendere in A2 per avere maggiore continuità di impego. Il campo mi è mancato tantissimo e non vedo l’ora di tornare a giocare per qualcosa di concreto”. Alta 188 centimetri, la Pascucci  è atleta di grande spessore e temperamento. Nella sua carriera spiccano anche i campionato vissuti nel Trevi in B1, a Pesaro in A1, dove ha vinto una Supercoppa italiana, nel San Severino (A2) e nel Gricignano (A2).

Come prima detto, la Pascucci rappresenta una delle giocatrici più futuribili del panorama nazionale. Non a caso, nel 2014 approdò nella massima serie completando, così, un importante percorso di crescita.
Dopo due anni torna nella categoria che l’aveva vista giovane protagonista con Aversa e Mercato San Severino. “Torno motivata, mi metterò completamente a disposizione di coach Gagliardi per far si che questa stagione porti delle grandi soddisfazioni a tutti”.

 

 

Digeneralmanager

Pignataro Maggiore, un cadavere in avanzato stato di decomposizione ritrovato in un canale

carabinieri tute biancheUn cadavere in avanzato stato di decomposizione è stato scoperto in un canale di scolo al margine di una strada provinciale a Pignataro Maggiore. E’ stato un cittadino a segnalare al 112 la presenza del corpo. Sul posto i carabinieri e il medico legale hanno accertato che potrebbe trattarsi di un cittadino africano; al momento non sono stati trovati segni di violenza sul corpo.

Digeneralmanager

Stipendio da seimila euro all’amico del clan, due dipendenti della Dhi arrestati per estorsione. Uno è un consigliere comunale di Marcianise

di nardi giuseppe dhiDue dipendenti della Dhi, azienda che lavora nel settore dei servizi ecologici, già nota per varie vicende di cronaca giudiziaria, hanno ricevuto questa mattina un decreto di fermo eseguito dai carabinieri. L’accusa è di estorsione, aggravata dal metodo mafioso. Gli investigatori, tra aprile e giugno di quest’anno, hanno verificato come la famiglia Di Nardi, proprietaria della ditta, fosse vittima di continue richieste estorsive da parte della fazione dei Bellagiò, vicina al clan dei Casalesi. Fondamentali le dichiarazioni di alcuni collaboratori di giustizia, che hanno chiarito il ruolo di alcuni esponenti dei Bellagiò all’interno dell’azienda. La vicenda in questione riguarda l’incarico della Dhi nel comune di Santa Maria Capua Vetere, dove il 16 aprile scorso alcuni dipendenti hanno scioperato, lamentando ritardi nei pagamenti degli stupendi e bloccando un cantiere.

La sospensione per 24 ore dei lavori causò l’attivazione di una procedura di infrazione, da parte del Comune sammaritano, costato alla ditta alcune decine di migliaia di euro per inadempienze contrattuali. Lo sciopero rappresentava lo strumento con il quale Tommaso Del Gaudio, detto Masino, appartenente alla famiglia dei Bellagiò, costringeva la famiglia Di Nardi a gonfiare il suo stipendio, portandolo a cifre vicine ai seimila euro mensili. In caso contrario, infatti, Del Gaudio, spalleggiato da Raffaele Guerriero, anch’egli dipendente della Dhi, avrebbe ripetutamente bloccato il cantiere, provocando nuove contravvenzioni ai danni dell’azienda. Quest’ultimo risulta essere stato di recente eletto al Consiglio comunale di Marcianise nella lista del partito democratico.

La Dhi, che ha sede a Pastorano, è salita alla ribalta nei mesi scorsi per l’inchiesta che ha portato in carcere l’ex sindaco di Maddaloni Rosa De Lucia per presunte mazzette ricevute dall’imprenditore Giuseppe Di Nardi in cambio di appalti.

Digeneralmanager

Previsioni meteo in provincia di Caserta, torna l’instabilità pomeridiana

ProssSITUAZIONE GENERALE DI OGGI GIOVEDI 30 GIUGNO

UNA PERTURBAZIONE IN TRANSITO SULL’EUROPA CENTRO-SETTENTRIONALE TENDERA’ AD INTERESSARE IL SETTORE ALPINO E PREALPINO, MENTRE SUL RESTO D’ITALIA LA PRESSIONE SI MANTERRA’ SU VALORI RELATIVAMENTE ALTI, GARANTENDO PREVALENTI CONDIZIONI DI STABILITA’ ATMOSFERICA.

TEMPO PREVISTO SU CASERTA E PROVINCIA PER DOMANI VENERDI 1 LUGLIO

SU TUTTO IL TERRITORIO CIELO SERENO O POCO NUVOLOSO, SALVO LOCALI ADDENSAMENTI POMERIDIANI SUI RILIEVI.

TEMPERATURE STAZIONARIE; MASSIMA, 34° C; MINIMA 20°C.

VENTO: DA DEBOLE A MODERATO SUD-OCCIDENTALE. MARE POCO MOSSO.

TENDENZA DEL TEMPO PER I PROSSIMI TRE GIORNI

PREVALENZA DI CIELO SERENO O POCO NUVOLOSO CON LOCALI ADDENSAMENTI SUI RLIEVI DURANTE LE ORE PIU CALDE. TEMPERATURE SENZA VARIAZIONI DI RILIEVO.

PREVISIONI ELBORATE DALL’UFFICIO METEO DI TELEPRIMA A CURA DEL METEOROLOGO GIANNI DE SANTIS. PER ULTERIORI INFORMAZIONI CONSULTARE IL SITO WWW.METEOCASERTA.IT